La pianta di platycerium proviene dall'Australia e dalle zone tropicali ed chiamata anche felce dalle corna di cervo per la forma particolare delle sue foglie. Queste ultime sono ricoperte da uno strato di peluria che riduce la loro traspirazione, rendendole più resistenti all'aria secca. Attenzione a non togliere mai questo sottile strato protettivo altrimenti si rischierà di danneggiare la pianta. Alla base presenta le cosiddette "foglie di scudo" di color marrone, che sono coloro che garantiscono robustezza e immagazzinano nutrienti. In questo caso ritroviamo Platycerium in una combinazione particolarmente naturale ed esotica. La pianta abbraccia con le sue radici un pezzo di pietra lavica che le fornisce il suo supporto, l'umidità e le sostanze nutritive. Un complemento d’arredo davvero originale e moderno che conferirà un tocco naturale alla vostra casa. Ama stare all'ombra perciò si consiglia di evitare assolutamente la piena luce del sole. La temperatura minima che sopporta è di 18 ° C. 

    PLATYCERIUM (CORNA D'ALCE)

    € 15,00Prezzo
    Size
      • Nome: Platycerium
      • Soprannome: Corna d'alce
      • Tipo di pianta:
      • Famiglia: Polypodiaceae
      • Origine: Australia e zone tropicali
      • Difficoltà: bassa
      • Luce: moderata, non sole diretto
      • Purificazione dell’aria: 
      • Temperatura:  16-24 ° C e sempre superiori a 12 ° C.
      • Annaffiatura: lasciare asciugare il terreno prima di annaffiare. A causa delle foglie rigide dello scudo che coprono la zolla della pianta, è meglio annaffiare dal basso piuttosto direttamente sulle foglie. Immergi la pianta in acqua per 10-15 minuti (meno in inverno) e assicurati che ci sia un drenaggio adeguato. Non lasciare  ristsagno.
      • Terreno: per piante epifite, costituito da fibre vegetali, torba di sfagno e piccoli pezzi di corteccia, in vaso terriccio per orchidee
      • Tossicità per animali o umani: 
      • Concimazione: 2 volte al mese somministrare del concime liquido per piante verdi, ma in metà dose
      • Riproduzione: divisione dei cespi, spore
      • Suggerimenti: la base della pianta è ricoperta da foglie a scudo duro rotonde a forma di cuore. Queste fronde di scudo diventano marroni con l'età. Questa è una parte naturale del processo di sviluppo delle piante e non un segno che la tua pianta sta morendo, non dovrebbero essere rimossi. Le foglie di corna sviluppano spore (un fuzz marrone), ancora una volta questa parte del ciclo di vita naturale di una felce Staghorn e le spore dovrebbero essere lasciate intatte per una pianta sana.
      • Curiosità: è detta anche felce dalle corna di cervo per la forma particolare delle sue foglie.
    • Le foto sono puramente a scopo illustrativo, dimensioni e aspetto della pianta possono variare a seconda della stagione e del periodo in cui viene acquistata. La forma ed il portamento della pianta possono variare rispetto alle foto dell’inserzione in quanto tutte le piante non sono cloni l’una delle altre ma ognuno ha una sua caratteristica che la rende unica.

      I vasi nelle foto non sono compresi nel prezzo.

      Prediligiamo fornitori italiani e non possiamo garantire quindi la disponibilità immediata dei prodotti scelti, in caso di problemi verrai contattato per proporti disponibilità e tempi di consegna e se non sarai soddisfatto ti garantiamo un rimborso completo del tuo ordine.

     STORE

    Piazza Fidia

     20159 Milano MI

    Phone: 345.7665737

    Email:  info@fiurimilano.com

    OPENING HOURS

    Lun: Chiuso

    ​​Mar: 7.30/19.30

    Mer: 7.30/19.30

    Gio: 7.30/19.30

    Ven: 7.30/19.30

    Sab: 8.30/19.30

    Dom: 8.30/13.30

    HELP
    Rimani aggiornato 
    • Grey Facebook Icon
    • Grey Instagram Icon

    © 2019 Fiuri Milano Tutti i diritti sono riservati. Sede Legale in Via Cola Montano, 24 – 20159 Milano (MI) | C.F e P.I 10385740963 | REA di Milano: MI – 2534484

    0